La cellulite o Liposclerosi, è uno dei problemi estetici più sentiti dalle donne, essa è infatti un difetto prettamente femminile, la percentuale di interesse sulla popolazione è di circa per il 95% femminile e solo per il 5% maschile, essa deriva da una alterata condizione delle cellule adipose del tessuto sottocutaneo .

Il termine medico che è ritenuto più corretto per dare un nome a questo problema in realtà è pannicolopatiaedematofibrosclerotica e non Cellulite che è un termine improprio.

Cellulite cause prevenzione e rimedi

la Cellulite

La cellulite si suddivide in tre distinte fasi di crescita:

  • La cellulite edematosa che forma un edema, cioè un accumulo di liquidi che colpisce prevalentemente le caviglie, i polpacci, le cosce e le braccia.
  • La cellulite fibrosa invece crea una fibrosi e cioè l’aumento del tessuto connettivo, si caratterizza dalla pelle “a buccia d’arancia” con piccoli noduli.
  • La cellulite sclerotica poi, da origine appunto ad una sclerosi, il tessuto diviene duro e i noduli che si formano sono grandi e risulta molto dolente.

Quanti e quali tipi di cellulite esistono?

I tipi di cellulite sono diversi, possiamo trovare la:

  • Cellulite compatta.
  • Quella edematosa.
  • Quella molle, i fattori primari che la originano sono soprattutto l’essere donna, specialmente i soggetti di razza bianca ne sono affetti, ma esistono anche dei fattori ereditari che purtroppo hanno pochi rimedi.

La cellulite inizia a comparire durante l’adolescenza, quindi nel periodo in cui gli ormoni segnano il passaggio tra l’infanzia e l’età adulta.

Molto spesso la causa di questo problema deriva da un insieme di fattori, prevalentemente viene causata da alterazioni del microcircolo, poi esistono altri fattori definiti secondari e sono strettamente dipendenti dal nostro stile di vita, da nostre particolari patologie e anche dall’assunzione di alcuni tipi di farmaci.

Contrastare la cellulite anche con una sana alimentazione

Contrastare la cellulite anche con una sana alimentazione

Ma quali fattori e comportamenti sono degli aggravanti per la formazione della Cellulite?Sono considerati dei fattori aggravanti:

  • L’essere in sovrappeso ed avere chili di troppo è una causa.
  • Portare un abbigliamento troppo stretto perchè causa una cattiva circolazione comprimendo i vasi sanguigni, questo vale per vestiti o scarpe troppo strette o con tacchi troppo alti, questo impedisce che funzioni in modo corretto la nostra “pompa venosa”.
  • Una cattiva alimentazione che, sbilanciata e ricca di grassi e calorie in eccesso causa la formazione di grasso localizzzato e ritenzione dei liquidi.
  • Il tenere per troppo tempo delle posture statiche, ad esempio lo stare troppo in piedi crea dei problemi di stasi circolatoria rallentando la risalita del sangue dagli arti inferiori.
  • Una vita troppo sedentaria agevola la cellulite, per prima cosa il nostro tessuto muscolare che cedendo ne aggrava l’aspetto visivo, è buona regola quindi mantenere un comportamento attivo, fare movimento perchè mantenendo efficiente la nostra parte muscolare e il nostro metabolismo preveniamo in modo importante la stasi circolatoria.
  • Il fumo accompagnato allo stress, aumentando il livello degli ormoni peggiora il microcircolo agevolando l’invecchiamento cutaneo.

Interventi e chirurgia per combattere la cellulite estetica

Esistono molti rimedi efficaci per contrastare la Cellulite, il consiglio è sempre quello, oltre che cercare di prevenire il problema con un corretto stile di vita, di consultare un bravo medico che ci consiglierà al meglio sugli interventi da fare.

I rimedi più comuni sono:

  • Linfodrenaggio.
  • Ionoforesi.
  • Pressoterapia.
  • Mesoterapia.
  • Termoinfiltrazioni.

Esistono quindi cure specifiche e interventi che se eseguiti da specialisti possono risolvere o comunque migliorare in modo importante il problema molto sentito della Cellulite.