Cosa è la calvizie? Sono milioni gli uomini in tutto il mondo che hanno problemi con la caduta di capelli, ma molti non trattano l’argomento fino in fondo e non vogliono sapere in realtà di cosa si tratta. L’alopecia maschile androgenetica è un problema causato dall’indebolimento costituzionale o genetico dei follicoli del cuoio capelluto.

Nell’uomo questi follicoli sono particolarmente sensibili e per cause genetiche e la presenza di testosterone  diidrotestosterone non semplifica questo problema.

Cosa è la calvizie, le sue cause principali

cosa è la calvizie o alopecia maschile

Cosa è la calvizie

Di solito la causa principale della calvizie è un fatto ereditario, ma esistono anche altre situazioni che favoriscono l’insorgere di questo problema come la forfora per esempio.

In Italia è stato calcolato che il 30% della popolazione soffre di calvizie, di questa percentuale è stato calcolato che la maggior parte sono tutti uomini che hanno dai 30 anni in su.

La persona che soffre di calvizie, non si accorge subito del problema perché il suo decorso è molto lento.

Sapere cosa è la calvizie e come curarla

Si parte con l’arretramento dell’attaccatura dei capelli sulla fronte e si continua con la fase di crescita del capello che si riduce sempre più notevolmente. Per combattere il problema e cercare di trovare una soluzione occorre utilizzare dei prodotti specifici che riescano ad ridurre almeno in parte la perdita dei capelli.

E bene sapere che esistono due tipologie di calvizie: quella ad evoluzione lenta che aumenta con il passare degli anni e che si manifesta negli uomini tra i 28 e 35 anni, mentre quella ad evoluzione rapida che colpisce i soggetti molto giovani sui 20 anni. Inoltre, c’è anche una piccola percentuale di donne che ha problemi di calvizie e nella maggior parte dei casi il rimedio più consigliato è quello del trapianto di capelli, ora sapete cosa è la calvizie.

2 thoughts on “Cosa è la Calvizie?

Comments are closed.