Lo sbiancamento dei denti è una delle principali e immediate operazioni di miglioramento estetico del proprio sorriso. Ma quali sono i costi legati a questo intervento?

Sbiancamento dei denti

Sbiancamento dei denti

Iniziamo con il ricordare come non esista un’unica tecnica di sbiancamento dei denti, essendo tale operazione contraddistinguibile per una serie di interventi di diversa incisività e complessità.

Gli interventi “minimi” fanno riferimento all’utilizzo di particolari dentifrici sbiancanti – alcuni dei quali acquistabili nei grandi centri commerciali – che ad un costo intorno ai 4-6 euro permettono di migliorare il bianco dei propri denti di mezza o una tonalità.

Si tratta ad ogni modo di interventi poco invasivi, che possono ritenersi opportuni solo ed unicamente nell’ipotesi in cui si abbia la necessità di ravvivare il colore dei propri denti, abbinando ad essi una corretta igiene orale.

Dal dentista di fiducia per lo sbiancamento dei denti

Sbiancamento dei denti

Tecniche di sbiancamento dei denti

Sicuramente più complesse sono invece le operazioni di sbiancamento dei denti compiute nello studio del nostro dentista di fiducia.

In questo caso il costo lievita a diverse centinaia di euro, fino a sforare il migliaio di euro nell’ipotesi di un vero e proprio percorso di sbiancamento dei denti in-office, abbinato a ripetute sedute di igiene professionale (da effettuarsi almeno 1 volta l’anno).

La soluzione intermedia, che vi consigliamo di valutare con il vostro medico dentista di fiducia, consiste in un solo intervento radicale di sbiancamento con attivazione: l’operazione ha una durata di circa 20-30 minuti, un costo che supera i 500 euro, e una durata dei risultati che viene di norma garantita per almeno un biennio.

Vi consigliamo di visitare spesso alcuni siti di dentista online per trovare sempre le migliori promozioni per lo sbiancamento dentale come ad esempio www.dentista.tv

Perchè sottoporsi a sbiancamento dei denti

In ogni caso, il consiglio principale non può che esser quello di ricorrere a una consulenza personalizzata e approfondita con un dentista nel quale riponete la massima fiducia.

Lo sbiancamento dei denti deve inoltre essere inteso come una utile iniziativa per poter migliorare la tonalità delle proprie arcate dentarie, ma non può certamente essere in grado di sostituire la corretta igiene orale, da rispettarsi in via quotidiana, privilegiando filo interdentale e colluttorio.